Vai alla Home - Visitatori on-line - info@casaranosport.it - Redazione

Sei in: Home > UtilitÓ > Archivio News > Dettaglio News -

Fasano troppo forte

Data: 07/02/2011
Nulla da fare per il Casarano contro un Fasano in stato di grazie che ha dimostrato di essere la migliore formazione di questo girone. Il Casarano si presentava senza alcune pedine fondamentali tra cui, Mattia Lupo, ex portiere dell'elite, Mauro Carbone, Naime Younes, tutti titolari. Il Fasano invece era al gran completo, con la migliore formazione che potesse schierare. Dopo i primi 10 minuti, rosso azzurri in vantaggio per 5 a 3; i ragazzi di mister Orme sembravano poter giocarsi la partita alla pari. Invece, dopo un provvidenziale time out chiesto da Franco Ancona, allenatore del Fasano, la partita prende una piega diversa ed un parziale negativo per i rossoazzurri di 7 a 1 è il preludio di quello che sarebbe stato l'andamento dell'incontro. Il primo tempo, tutto sommato,  finisce con il punteggio di 19 a 11 per i bianco celesti. Nel secondo tempo la musica non cambia e il Fasano dilaga, grazie anche alla seconda fase veloce nella quale si sono dimostrati maestri. Più della metà dei punti realizzati, sono frutto di contropiedi veloci, dopo palle perse in attacco da parte del Casarano. E qui mister Orme avrà da lavorarci su, poichè è palese, per chi ha visto la partita, che ad un certo punto sono saltati gli schemi e si giocava "ad improvvisare" con passaggi azzardati e palle che sembrano scottare in mano. Riassumendo in poche parole si potrebbe dire "mancanza di esperiena" per quasi tutti i giocatori, tranne Simone Barbato e Matteo Bartolomeo, i veterani, autori di tante battaglie su questi campi difficili. Tra i ragazzi, per impegno e voglia di fare si è distinto il capitano Daniele Pendinelli, un vero combattente che non può correrre "da solo" e prendere "botte" per 60 minuti tirati. Ora, riconosciuta sen'altro la forza del Fasano che ha vinto meritatamente, non possiamo non sottolineare la condotta arbitrale dalle dubbie capacità, giacchè, a nostro avviso, non è concepibile permettere a due ragazzini che avranno avuto ad occhio e croce 12 o 13 anni, di portare avanti il punteggio sul referto e sul tabellone. E non aggiungiamo altro.............
Autore/Fonte: Pinuccio Montedoro


CASARANOSPORT A.S.D. - via Vittorio Veneto 7 - Casarano (LE) - 73042 - P.I/C.F. 04022000758